Generazioni politiche

Affascinante (per alcuni), dialogante, sorridente, usa vestiti moderni e Twitter, la sua campagna ha uno stile quasi all’americana.

È Matteo Renzi. “Il rottamatore della vecchia guardia politica”. Ecco qua che qualcuno si propone contro il vecchio e ripetitivo Pierluigi Bersani. A breve le primarie del Partito Democratico.

Matteo Renzi, 37 anni. Cento le proposte che ha in mente.

Mi ricorda un po’ il giovane Silvio Berlusconi, permettetemelo. Uno di centrodestra, uno di centrosinistra. Ma vi ricordate come scese in campo il Silvio del ’94? Si poneva come il nuovo, come il non corrotto (ricordiamo che erano gli anni di Tangentopoli). Usava vestiti meno seriosi, sorrideva ed era affascinante (sempre per alcuni, non per tutti). Usava la televisione, puntava sulle espressioni del viso.

Somiglianze col Silvio nazionale. Sul piano comunicativo.

Gli anni passano ma le tattiche sono le stesse.

D’altronde, lo stesso Silvio disse a Renzi: “Tu mi somigli“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Un pensiero su “Generazioni politiche

  1. Mai fidarsi dei democristiani…e Renzi (che di sinistra non ha proprio nulla nulla) è un democristiano della peggior specie…Non è stato in grado di amministrare Firenze, una città tutto sommato con non troppi problemi, non oso immaginare che pasticci riuscirebbe a combinare “alla guida” dell’Italia.
    E’ un chiacchierone, presuntuoso e pieno di se, in questo sì, assomiglia tanto a Berlusconi…

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...