Il lavoro nobilita l’uomo, il lavoro.

Lele Mora zappa la terra nella comunità Exodus di Don Mazzi. C’è chi pensa che quell’immagine evochi rispetto. Rispetto per la terra e quel lavoro che insegna la vita, quella vera.
Io credo che adesso evochi il nulla. E spero che riguardandola tra qualche anno mi faccia pensare al rispetto.
Lele Mora che passa dal mondo delle luci a quello della terra. Gli è venuto forzato non credete? Intanto in tribunale continua sulla sua linea: “Il bunga-bunga non esiste”. Già solo da questo capisco che dovrà fare tanto ma tanto lavoro della terra per diventare una persona onesta.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...