Il postino suona sempre due volte

Berlusconi non se n’è mai andato. È rimasto nell’ombra pronto a balzare fuori al momento giusto. Dopo che Monti ha fatto e disfatto, passato il primo temporale del suo governo, quasi arrivati alla primavera (quella meramente stagionale) eccolo là che fa capolino, dopo il letargo.

Perché dal letargo ci si sveglia sempre.

Concordo con quanto detto da Paolo Mieli sulla volontà di Berlusconi di tornare in campo: “Di che dobbiamo meravigliarci?”.

Sul sipario della commedia un centrodestra piuttosto allo sfascio, un centrosinistra fresco fresco di primarie, Casini che ci è o ci fa? Grillini che urlano alla democrazia, e tutto il resto dietro…. E tutti già a litigare dopo la notiziona.

D’altronde, da uno come Silvio Nazionale cosa ci si poteva aspettare? La Discesa in Campo 2 La Vendetta. Nelle peggiori repubbliche.

Staremo a guardare.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...