Napolitano sgrida tutti

Irresponsabilità da parte dei partiti, lentezze esitazioni e calcoli di convenienza, tatticismi e strumentalismi. Responsabili di tanti nulla di fatto. Imperdonabile resta la mancata riforma della legge elettorale del 2005. Non si può più sottrarsi alla ricerca della soluzione praticabile, alla decisione netta e tempestiva di cui ha bisogno la democrazia e la società italiana. È tempo di passare ai fatti”.

Queste le dure parole di Napolitano durante il discorso di insediamento per il suo secondo mandato. Un monito duro e aspro maturato dopo ben due mesi di confusione governativa irripetibile. I grillini si alzano ma non applaudono il Presidente, un comportamento totalmente irrispettoso verso le istituzioni che loro stessi rappresentano.

“Non possiamo restare indifferenti dinanzi a giovani che si perdono, a donne che vivono la loro emarginazione o subalternità, agli imprenditori che non ce la fanno. Volere il cambiamento dice poco e non porta lontano se non ci si misura sui problemi reali. Misurarsi su quei problemi che devono essere programmi di azione del governo che deve nascere”. E poi cita il mezzogiorno, arretrato e impoverito sempre più. Parla al M5S: “Deve andare avanti ma deve abbandonare la strada della contrapposizione tra piazza e parlamento”.

Necessarie le sue parole: “Se mi troverò di nuovo dinanzi a sordità come quelle con cui mi sono imbattuto, non esiterò a prendere provvedimenti dinanzi al Paese”.

Applausi lunghi e calorosi a fine discorso, in piedi ma con le mani in mano i grillini.

Auguri Presidente

135154170-b018866b-0171-4cdd-9f13-147b785f7464

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...