Social street, il nuovo modo di vivere il vicinato

La nuova forma di aggregazione si chiama social street. L’idea è nata, su facebook, a Bologna nel settembre del 2013 quando viene creato il gruppo chiuso dei residenti di via Fondazza. Da allora il gruppo è cresciuto creando una vera e propria rete di comunicazioni in tutta Italia, anche in altre vie, e in altre città. Nasce anche il sito social street Italia. I promotori spiegano che dal luogo da molti considerato la fine della socialità, facebook, è risorta la voglia di incontrarsi. A costo zero ci si immerge in un nuovo contesto che porta a rincontrarsi  nella propria via.

Reti di vicinanza e socialità nei vicinati sono sempre esistiti. Ma com’erano i vicinati prima dell’arrivo delle modernità odierna? Si andava a lavare i panni con le donne del quartiere, se mancava qualcosa in casa si chiedeva al vicino. I bambini che abitavano nella stessa via giocavano fuori casa insieme. Le porte erano sempre aperte, qua in Sardegna le cortes (i cortili) erano ritrovo di donne indaffarate a cucire e rammendare, ad allattare e cucinare, di uomini che si riposavano dopo il lavoro davanti a un bicchiere di vino.

https://vocimute.wordpress.com/2012/09/17/cortes-apertas-oliena/

Le cortes sono rinate grazie alle manifestazioni che fanno rivivere quei momenti, mostrando antichi mestieri e consuetudini di un tempo. La prima manifestazione fu quella di Oliena nel 1996, con lo scopo di valorizzare il paese, fu chiamata Cortes apertas (cortili aperti) e ben presto si diffuse in altri paesi. Anche durante le guerre i vicini di casa si nascondevano insieme. Tutto si faceva insieme. Tutti formavano una grande famiglia. La televisione poi unì vicini di casa davanti al Carosello, a Mike Bongiorno col suo Lascia o raddoppia?

La storia, è proprio vero, si ripete (sempre).

http://www.socialstreet.it/

https://www.facebook.com/pages/Social-street-Italia/644306475619488

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...