Il secondo addio dei coreani

L’immagine di questo lunedì che vi propongo su VociMute è un’immagine di amore, e di dolore.

È l’abbraccio tra famiglie che, dopo 62 anni, si dicono addio per la seconda volta.

Sul monte Kumgang, in Corea del Nord, si è svolto il raduno che ha coinvolto una piccola parte delle decine di migliaia di famiglie separate tra Nord e Sud dopo la guerra sospesa nel 1953. Si tratta di circa 300 persone quasi tutte ultraottantenni che si erano iscritte in una lista nella quale si contano 65mila nomi. Per i sorteggiati, c’è stata la possibilità di riabbracciare i loro familiari.

Un evento che per loro non si ripeterà, mentre altri restano in attesa di vivere la stessa esperienza: gli incontri sono eventi organizzati di rado e la loro realizzazione resta sembra a rischio per le tensioni tra i due Paesi.

Una situazione molto simile a quella tedesca, quando ancora il muro di Berlino era in piedi. La divisione segnò per sempre la Germania e la sua gente, sia culturalmente che moralmente.

E la stessa cosa accade oggi tra le due Coree, scorrendo queste fotografie http://www.huffingtonpost.it/2014/12/30/corea-differenze-foto-leistner_n_6395278.html  si notano le differenze negli ambienti di studio e di lavoro, sui mezzi pubblici e per le strade.

Assurdo no?

l'abbraccio coree divise raduno famiglie coree

(fonte immagini: repubblica.it)

Annunci

3 pensieri su “Il secondo addio dei coreani

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...