Lego, un mondo non solo ideale

Grazie alla richiesta di un gruppo di sostenitori, l’azienda danese Lego ha tirato fuori dal suo cilindro l’omino in sedia  a rotelle.

In realtà un omino simile esisteva già nel mondo Lego ma non venne apprezzato: si trattava di un anziano, la cui carrozzella veniva spinta da una giovane. I contrari sostenevano che il mondo della disabilità non era rappresentato in maniera giusta: l’omino anziano era rappresentativo solamente del mondo degli adulti.

Questa volta il personaggio disabile è giovane e si muove con disinvoltura nei parchi.

#ToyLikeMe (giocattoli come me) è l’hashtag col quale è stata lanciata la petizione, firmata da più di ventimila persone.

La lettera apparsa sul sito Change.org recitava così:

Ciao Lego! Per favore, fai che questo sia l’ultimo Natale in cui i bambini disabili restano culturalmente esclusi dai tuoi amati giocattoli”.

Il nuovo omino sarà in commercio da giugno 🙂

(fonte immagine: AFP-Getty Images- Daniel Karmann)
(fonte immagine: AFP-Getty Images- Daniel Karmann)

 

Annunci

5 pensieri su “Lego, un mondo non solo ideale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...